Apple presenta i SoC per computer M1 Pro e M1 Max a 5 nm

All’evento Unleashed di Cupertino di lunedì, sono stati presentati gli attesissimi nuovi SoC per computer di Apple. Costruiti su un processo avanzato a 5nm e con fino a 57 miliardi di transistor, i nuovi chip, i SoC Apple M1 Pro e M1 Max, saranno inizialmente lanciati come opzioni di elaborazione per i rinnovati MacBook Pro 14 e MacBook Pro 16. Le caratteristiche principali dei nuovi processori includono una configurazione standard di CPU 8P+2E, GPU da 14 a 32 core, da 16 a 64GB di RAM unificata e un processore Neural Engine (AI/ML) standard a 16 core. Apple sottolinea che i nuovi SoC sono i chip più potenti che abbia mai costruito, con prestazioni della CPU fino al 70 per cento più veloci rispetto all’M1, e fino a 4 volte le prestazioni della GPU rispetto all’M1.

Apple presenta i SoC per computer M1 Pro e M1 Max a 5 nm 1

Apple ha fatto un buon lavoro per riassumere il fascino dei suoi nuovi M1 Pro e M1 Max nell’infografica qui sopra. L’SVP di Apple per le tecnologie hardware, Johny Srouji, ha salutato i nuovi SoC per fornire “enormi guadagni nelle prestazioni di CPU e GPU, fino a sei volte la larghezza di banda della memoria, un nuovo motore multimediale con acceleratori ProRes, e altre tecnologie avanzate”. Inoltre, non si deve dimenticare “l’efficienza energetica leader nel settore”, che significa che gli utenti del nuovo MacBook Pro 16 possono riprodurre 21 ore di video continuo, tra una carica e l’altra, per esempio.

Apple presenta i SoC per computer M1 Pro e M1 Max a 5 nm 2

Durante la sua presentazione, Apple ha cercato di sostenere le sue affermazioni sulle prestazioni superlative con vari grafici e confronti, ma sarebbe saggio aspettare che le terze parti testino i vari computer portatili M1 Pro e M1 Max che saranno nelle mani degli utenti finali a partire da una settimana oggi. Tuttavia, date un’occhiata ad alcuni dei grafici delle prestazioni della GPU di Apple qui sotto.

Apple presenta i SoC per computer M1 Pro e M1 Max a 5 nm 3

I confronti di cui sopra sia con le iGPU di Intel che con le GPU mobili AMD Radeon RX 5600M sono piuttosto sorprendenti. Ancora una volta, abbiamo bisogno di vedere questo salto di prestazioni evidenziato nei test del mondo reale di terze parti. Sarebbe bello vedere alcuni test di gioco su questi SoC/dispositivi.

Oltre alle impressionanti specifiche di CPU e GPU, Apple ha aggiunto acceleratori AI/ML e media ai suoi SoC. L’accelerazione dedicata al codec video professionale ProRes sarà accolta con favore da molti creativi del settore video per la riproduzione e l’editing di più flussi di video ProRes 4K e 8K di alta qualità. Apple sostiene che il nuovo M1 Max, nel nuovo MacBook Pro, “può transcodificare video ProRes in Compressor fino a un notevole 10x più veloce rispetto alla precedente generazione di MacBook Pro da 16 pollici (Intel)”.

Apple ci ricorda che è ora a metà strada attraverso la sua transizione biennale da Intel e sembra piuttosto soddisfatta dei suoi M1, M1 Pro e M1 Max che ritiene “leader del settore in termini di prestazioni, tecnologie personalizzate ed efficienza energetica.”

Nuovi MacBook Pro 14 e 16 laptop

I nuovi MacBook Pro 14 e 16 laptop saranno disponibili con i nuovi SoC sopra descritti, a partire dalla prossima settimana. Questi MacBook Pro di quinta generazione rappresentano un cambiamento significativo, non solo nella potenza di elaborazione, ma nei seguenti cambiamenti chiave:

  • Apple ha introdotto i display Liquid Retina XDR che utilizzano la tecnologia Mini LED con incredibile luminosità, contrasto e tecnologia VRR.
  • I display hanno una tacca per ospitare una fotocamera FaceTime HD 1080p
  • Apple sostiene che i nuovi MacBook Pro hanno “il miglior sistema audio in un notebook,” con audio coinvolgente tramite due tweeter e quattro woofer.
  • Gli utenti ottengono fino a 21 ore lontano da un caricabatterie e possono caricare velocemente fino al 50 per cento in mezz’ora
  • Un nuovo sistema di raffreddamento silenzioso si dice per sopportare prestazioni sostenute sotto carico
  • Le opzioni di connettività sono state ampliate con Apple includendo tre porte Thunderbolt 4, uno slot per schede SDXC, una porta HDMI, un jack per cuffie migliorato che supporta cuffie ad alta impedenza e una porta per caricabatterie MagSafe 3
  • I tasti funzione fisici hanno sostituito la Touch Bar

Apple presenta i SoC per computer M1 Pro e M1 Max a 5 nm 4Puoi leggere di più sui MacBook Pro 2021 con configurazioni Apple M1 Pro e M1 Max qui.