Bitcoin, Ether, principali altcoin – Aggiornamento settimanale del mercato 29 novembre 2021

Il totale crypto market cap ha perso 7 miliardi di dollari dal suo valore per gli ultimi sette giorni e ora si trova a $ 2.562 miliardi . Le top 10 monete sono state per lo più in rosso per lo stesso periodo di tempo con l’unica eccezione di Binance Coin (BNB) che ha aggiunto il 3,7 per cento. Bitcoin (BTC) è attualmente scambiato a $57.000 mentre ether (ETH) è a $4.310.

BTC/USD

La più grande e popolare criptovaluta è riuscita a raggiungere la soglia dei 60.000 dollari sabato scorso, ma è stata respinta nel punto d’incontro tra l’ex trendline ribassista e la resistenza orizzontale che si è stabilita nella zona. Era anche vicino all’area più attivamente scambiata secondo l’indicatore Volume Profile (VPVR).

La moneta è scesa a 58.755 dollari domenica e ha concluso il periodo di sette giorni con una perdita del 10,7%. Guardando il quadro generale e il grafico settimanale, il bitcoin può mantenere intatta la struttura rialzista a meno che non rompa sotto il massimo di settembre di 51.500 dollari.

La coppia BTC/USDT ha iniziato la nuova settimana facendo un altro passo indietro lunedì. È scesa sotto il 50-day EMA sul grafico giornaliero e ha registrato una perdita del 3,3% per chiudere la sessione a 56.250 dollari per la prima volta dal 10 ottobre.

Martedì, il BTC ha fatto un nuovo minimo mensile colpendo $55.200 durante l’intraday ma è riuscito a rimbalzare da quell’area e a formare una piccola candela verde a $57.500 mentre i volumi stavano iniziando ad aumentare ancora una volta. La recente correzione è stata abbastanza simile all’azione dei prezzi che abbiamo visto nel periodo 07.09 -21.09.

Il terzo giorno della settimana lavorativa è arrivato con un calo a 55.800 dollari nelle prime ore di trading, ma i compratori sono stati in grado di cancellare parzialmente le perdite più tardi nel corso della giornata. Tuttavia, la moneta ha chiuso in rosso.

Giovedì 25 novembre, il bitcoin è saltato del 3,5% fino a rompere ancora una volta il cluster di resistenza menzionato dove si incontrano le linee diagonali e orizzontali. Ha concluso la sessione a 59.040 dollari.

La sessione di venerdì è arrivata con un forte calo del prezzo di tutte le principali criptovalute. Anche i mercati tradizionali si sono colorati di rosso sulla notizia che una nuova mutazione COVID è apparsa in Sudafrica. Il BTC è sceso fino a 53.785 dollari, innescando una serie di liquidazioni di posizioni lunghe nelle principali borse. Ha cancellato l’8,5% del suo valore.

Il primo giorno del fine settimana è arrivato con un rapido rimbalzo fino alla zona vicino a 54.700 dollari sabato. Poi, domenica, le più grandi criptovalute hanno guadagnato il 4,4 per cento fino a 57.300 dollari, ma non prima di colpire la linea diagonale di tendenza al rialzo sul grafico settimanale al mattino (53.070).

Quello che stiamo vedendo a mezzogiorno di lunedì è un tentativo dei tori di disegnare la terza candela verde consecutiva sul grafico giornaliero.

Bitcoin, Ether, principali altcoin - Aggiornamento settimanale del mercato 29 novembre 2021

ETH/USD

Il token del progetto Ethereum ETH ha chiuso la sessione di trading di domenica 21 novembre proprio sotto l’EMA a 21 giorni sul grafico giornaliero e vicino alla zona più attivamente scambiata secondo l’indicatore VPVR – $4.255. Era in calo del 7,7% su base settimanale, ma è riuscito a trovare la stabilità necessaria al supporto orizzontale di $3.950 sul timeframe settimanale.

I volumi di trading sono rimasti alti e l’indicatore di forza relativa ha raggiunto la zona di ipervenduto il 19 novembre.

Lunedì, tuttavia, la principale altcoin si è spostata ancora una volta verso il basso in un potenziale ri-test del supporto menzionato. Questa volta gli orsi sono stati fermati a 4.024 dollari.

La sessione di martedì è stata quando i tori sono tornati forti. Hanno spinto il prezzo fino a $4.344 per chiudere la giornata con una candela verde e un aumento di prezzo del 6,1%.

La sessione di metà settimana è arrivata con un rifiuto all’indicatore dinamico e un ritracciamento fino a $4.271 – un importante livello di supporto/resistenza a breve termine.

Giovedì 25 novembre, l’etere ha guadagnato il 5,6% per raggiungere i 4.509 dollari, al di sopra sia dell’EMA a 21 giorni che della resistenza orizzontale.

Il crollo del mercato di venerdì, tuttavia, non gli ha permesso di espandersi ulteriormente. ETH è sceso a 4.028 dollari e ha colpito ancora una volta la linea di supporto settimanale.

Il fine settimana del 27-28 novembre è iniziato con una piccola candela verde il sabato, seguita da una più forte spinta dei tori la domenica. La moneta ha raggiunto $4.300 alla chiusura settimanale.

Attualmente è scambiata a 4.300 dollari al momento della scrittura di questo aggiornamento di mercato.

Bitcoin, Ether, principali altcoin - Aggiornamento settimanale del mercato 29 novembre 2021

Leading Majors

  • Terra (LUNA)

Il quinto più grande protocollo blockchain in termini di valore totale bloccato (attualmente a 13 miliardi di dollari), LUNA era in un solido canale ascendente sul grafico giornaliero fino a quando ha rotto sotto il suo confine inferiore il 16 novembre. La moneta si è mossa sotto le EMA a 21 e 50 giorni per colpire quella a 100 giorni, scendendo al 30% sotto il suo prezzo massimo di tutti i tempi.

L’area di $35-$38, tuttavia, ha dimostrato di essere una solida linea di supporto/resistenza e in combinazione con il punto di controllo del profilo del volume situato esattamente sulla stessa orizzontale, ha fatto sì che fosse un buon punto di acquisto.

La coppia LUNA/USDT è salita del 32% da quando ha colpito il marchio menzionato e ora sta flirtando con il precedente canale di rialzo al livello psicologico di $50. L’obiettivo potenziale di 65 dollari se la resistenza attuale e l’ATH sono superati.

Bitcoin, Ether, principali altcoin - Aggiornamento settimanale del mercato 29 novembre 2021

Altcoin della settimana

La nostra Altcoin della settimana è Ethereum Name Service (ENS). Il token nativo del progetto ENS è stato recentemente distribuito ai membri idonei della comunità ed è stato quasi immediatamente quotato su Binance, il che ha portato a molte speculazioni tra i trader giornalieri.

Il progetto stesso offre un servizio simile al DNS per gli indirizzi Ethereum sotto forma di token non fungibili (NFT) che rappresentano i diritti di proprietà in modo decentralizzato.

La coppia ENS/USDT ha aggiunto l’81% al suo valore su base settimanale e ha raggiunto un massimo di sette giorni di 83,3 dollari, ancora molto al di sotto del suo valore massimo di 120 dollari, raggiunto il giorno del suo lancio il 10 novembre.

Attualmente è al n. 93 della lista Top 100 di CoinGecko con un market cap totale di circa 1,63 miliardi di dollari.

Domenica 28 novembre, la moneta ha superato il suo precedente prezzo massimo di chiusura della candela giornaliera e ora sta cercando una continuazione del trend rialzista.

ENS è attualmente scambiato a 73,5 dollari.

Bitcoin, Ether, principali altcoin - Aggiornamento settimanale del mercato 29 novembre 2021

Come BTCMANAGER? Inviaci un suggerimento!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4