27.03.2021     Commenti disabilitati su ISS, il punto sull’emergenza sanitaria: “2021 sia anno di liberazione dalla pandemia”
 

ISS, il punto sull’emergenza sanitaria: “2021 sia anno di liberazione dalla pandemia”

(Teleborsa) – Un 2021 “significativamente diverso” dall’anno passato, che “sia ricordato come l’anno in cui siamo riusciti a emanciparci dalla tragedia della pandemia”. Questo l’auspicio del presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli nell’ultima conferenza stampa del 2020 sull’andamento epidemiologico del coronavirus in Italia. Un augurio condiviso dal presidente dell’Istituto Superiore di Sanita, Silvio…


(Teleborsa) Un 2021 significativamente diverso dallanno passato, quale sia accennato come lanno in cui siamo riusciti per emanciparci dalla tragedia della pandemia. Codesto lauspicio del presidente del Consiglio Migliore di Sanit, Franco Locatelli nellultima conferenza stampa del 2020 sullandamento epidemiologico del coronavirus costruite in Italia. Un augurio condiviso dal presidente dellIstituto Migliore di Sanita, Silvio Brusaferro, il che razza di ha sottolineato la necessit di non mollare oppure rallentare lattenzione alle misure adottate con lo scopo di avviarci costruite in una strada che ci porti per una realt dove potremo superare le situazioni quale caratterizzano le nostre vite.

Nelle ultime settimane del 2020 la curva successo diffusione del coronavirus costruite in Italia ha mostrato una singola decrescita quale, anche se un po rallentata, rappresenta, con lo scopo di Brusaferro, un segnale positivo dal momento che ci sono paesi a noi vicini quale mostrano al contrario una curva in crescita e costruite in ricrescita. I dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia ha sottolineato il presidente dellIss costituiscono un capiente incentivo per fare s che la nostra curva continui la decrescita. Costruite in vista dellavvio del ingenuo anno da Brusaferro arriva un offerta alla cautela perch nel periodo natalizio il volume di tamponi stato contenuto e codesto pu possedere avuto una singola infuenza sullincidenza. Per il presidente dellIss una vera valutazione dellimpatto la potremo vedere per met vittoria gennaio.

Nel periodo 8-21 dicembre 2020, lRt medio calcolato sui casi sintomatici stato pari a 0, 93 (range 0, 89-1. 02) costruite in ulteriore aumento da tre settimane. Per livello regionale i fari restano puntati su Liguria Calabria e Veneto le tre regioni che hanno superato lRt nel confine inferiore. Basilicata Lombardia e Puglia hanno calibro attorno per 1, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche Rt vicino a 1. Lincidenza avverte Brusaferro rimane ancora elevata, siamo lontani dal 50 per 100mila che la soglia con lo scopo di cui possiamo garantire la fase vittoria contenimento, pertanto lepidemia addirittura circola eppure in modo diversa da regione per regione. Nella particolarità nelle regioni che hanno Rt mediante valore attorno a 1 vanno mantenute le misure al limite dellattenzione. Le proiezioni per 30 giorni mostrano quale la probabilit di battere la soglia di occupazione dei posti letto, migliore al 50%, riguarda 5 regioni con lo scopo di larea medica e 3 regioni con lo scopo di la terapia intensiva. Sulla terapia intensiva come evidenziato da Brusaferro la circostanza rimane discretamente invariata sia per come riguarda let mediana quale la proporzione maschi/femmine, e cos sfortunatamente anche let mediana degli uomini che decedono.

Complessivamente, in base a quanto scrive la cabina di regia nel monitoraggio relativo al periodo quale va dal 21 al 27 dicembre lincidenza costruite in Italia rimane ancora assai elevata e limpatto dellepidemia ancora sostenuto nella maggioranza del Paese. Inoltre, si continua per osservare durante la maggior parte delle Regioni/provincie autonome un pericolo Moderato oppure con alta probabilit vittoria progressione per rischio Elevato di una singola epidemia non controllata neppure gestibile. Tale situazione conferma la necessit di finanziare nel periodo la linea di rigore delle misure di mitigazione adottate nel periodo delle festivit natalizie. La cabina di regia conferma, quindi, la necessit di finanziare la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra la gente. fondamentale si legge nel monitoraggio quale la popolazione eviti tante de le situazioni di contatto con gente al successo fuori del proprio nucleo abitativo quale non sono strettamente necessarie e successo rimanere a domicilio il pi possibile. Si ricorda quale obbligatorio applicare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine. Si ribadisce la necessit vittoria rispettare le misure raccomandate dalle autorit sanitarie compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento dei casi stessi.

La cabina vittoria regia invita, inoltre, le Regioni/provincie autonome a fare una continua analisi del rischio per livello sub-regionale., infatti, fondamentale mantenere e/o rafforzare le misure vittoria mitigazione costruite in base al livello successo rischio identificato come adeguato nel documento Prevenzione e risposta per COVID-19: evoluzione della metodo e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale trasmesso mediante Circolare del Ministero della Salute del 12/10/2020.

Leggi l’ pezzo completo qui


Victor
L'autore: Victor

Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.

Victor
Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.