25.05.2021     Commenti disabilitati su Moody’s conferma rating Italia un gradino sopra spazzatura
 

Moody’s conferma rating Italia un gradino sopra spazzatura

Arriva un’altra conferma per l’Italia, che si vede reiterare il rating “Baa3” da parte di Moody’s con outlook stabile. Il merito di credito del debito pubblico italiano resta così appena un gradino sopra il livello junk, vale a dire un livello “spazzatura”, a causa dell’ammontare elevato del debito. Il rating – sottolinea l’agenzia – è…


Arriva unaltra conferma con lo scopo di lItalia, quale si vede reiterare il rating Baa3 da parte di Moodys con outlook stabile. Il merito successo credito del debito pubblico italiano resta cos a stento un gradino sopra il livello junk, vale per dire un livello spazzatura, a causa dellammontare elevato del dovuto.

Il rating sottolinea lagenzia supportato dalla forza economica del Paese, valutata mediante a3, quale riflette uneconomia ampia e diversificata e un basso indebitamento del settore privato, ma nello stesso periodo sconta persino una debole performance successo crescita e importanti sfide strutturali, fra cui una singola bassa crescita della produttivit, un metodo legale e amministrativo inefficiente e ampie divergenze per livello regionale.

Il giudizio, inoltre, riflette anche un rapporto dovuto pubblico/PIL assai elevato quale destinato per aumentare costruite in seguito allo shock pandemico.

Il rating Baa3 pertanto conferma lItalia fra i Paesi considerati di media qualit e con un rischio dinsolvenza medio, quale implica una singola capacit sufficiente di far fronte agli impegni vittoria breve ciclo.

La decisione di Moodys arriva per un paio di settimane da quella di S&P, che analogamente aveva confermato il giudizio ed il rating sullItalia a BBB, con outlook stabile, tenendo in considerazione il miglioramento dello Spread, la nomina del ingenuo esecutivo Draghi e le opportunit offerte dal Recovery Plan.

Lagenzia aveva perfino formulato una singola stima vittoria crescita del PIL del 4, 7% per questanno e del 4, 2% nel 2022, indicando quale il deficit si attester all11, 6% del PIL ed il debito al 149%.

Il giudizio successo S&P stato primo della serie successo review primaverili che si chiuderanno mediante la valutazione di Fitch il posto sopra 4 giugno.

Leggi l’ articolo completo qui


Victor
L'autore: Victor

Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.

Victor
Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.