13.04.2021     Commenti disabilitati su Rosso a Wall Street. Powell: “Mi aspetto aumento inflazione”
 

Rosso a Wall Street. Powell: “Mi aspetto aumento inflazione”

(Teleborsa) – Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell si aspetta un aumento dell’inflazione nei prossimi mesi, ma questo non sarà motivo sufficiente per spingere la banca centrale ad aumentare i tassi di interesse. “Ci aspettiamo che con la riapertura dell’economia e, si spera, con la ripresa, assisteremo a un aumento dell’inflazione grazie agli effetti…


(Teleborsa) Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell si aspetta un aumento dellinflazione nei prossimi mesi, ciononostante questo non sar ragione sufficiente con lo scopo di spingere la banca centrale ad accrescere i tassi di interesse. Ci aspettiamo che mediante la riapertura delleconomia e, si spera, con la ripresa, assisteremo a un aumento dellinflazione grazie agli effetti fondamentale ha massima Powell nel corso di una conferenza del Wall Street Journal -. Ci potrebbe creare una pressione al rialzo sui quotazioni.

Secondo il governatore della Fed, facilmente questi rialzi saranno transitori e bisogner pazientare. Lobiettivo della Fed uninflazione intorno al 2%, un tasso che segnala uneconomia sana e fornisce un po di spazio per tagliare il prezzo del contante durante i periodi vittoria crisi.

Per Powell ci vorr un po vittoria tempo preventivamente che si ritorni alla piena occupazione e ritiene altamente dubbio che si arrivi alla piena occupazione entro questanno. Ci sar un aumento degli occupati con la riapertura delle attivit economiche e gli Stati Uniti ne hanno bisogno, perch dobbiamo persino recuperare 10 milioni successo posti vittoria lavoro, ha spiegato il banchiere. Il 4% sarebbe un buon tasso successo disoccupazione da raggiungere, ciononostante ci vorr pi successo questo con lo scopo di raggiungere la massima occupazione.

Dopo le parole successo Powell il rendimento del titolo successo Stato per 10 anni, negli Stati Uniti, tornato sopra l1, 50% e la denaro di Wall Street ha intrapreso la via del ribasso, ampliando i cali precedenti. Il Dow Jones accusa adesso un rosso del 2, 14%; sulla stessa linea, lS&P-500 crolla del 2, 35%, scendendo fino per 3. 730 punti. Depresso il Nasdaq 100 (-2, 7%); sulla stessa tendenza, in netto peggioramento lS&P 100 (-2, 11%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore energia. Tra i peggiori della lista del paniere S&P 500, costruite in maggior calo i comparti materiali (-3, 56%), beni di consumo secondari (-3, 50%) e informatica (-3, 13%).

La sola Blue Chip del Dow Jones costruite in sostanziale aumento Exxon Mobil (+1, 96%).

I pi forti ribassi, al contrario, si verificano su Walt Disney, quale continua la seduta mediante -4, 00%.

Seduta drammatica con lo scopo di Boeing, quale crolla del 3, 76%.

Sensibili perdite con lo scopo di Home Depot, in calo del 3, 68%.

In apnea DOW, quale arretra del 3, 08%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mondelez International (+2, 91%) e Gilead Sciences (+0, 80%).

I pi forti ribassi, al contrario, si verificano su Western Digital, quale continua la seduta mediante -9, 75%.

Tonfo di Baidu, che mostra una tracollo del 7, 89%.

Lettera su Micron Technology, che registra un determinante calo del 7, 72%.

Affonda Tesla Motors, con un ribasso del 7, 46%.

Leggi l’ articolo completo qui


Victor
L'autore: Victor

Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.

Victor
Ciao, mi chiamo Victor. Sono giornalista da circa 8 anni. Cercherò sul mio blog di postare solo articoli interessanti e più popolari dal pianeta terra) Prenderò alcune notizie da altri siti con link alla fonte. Se non volete che l'articolo sia sul sito - scrivetemi.