Galleon Gold riceve l’approvazione per la conversione delle rivendicazioni minerarie del progetto d’oro West Cache in contratti di locazione

Galleon Gold Corp. (TSXV: GGO) (la “Società” o “Galleon Gold”) fornisce il seguente aggiornamento aziendale e di progetto sul suo Progetto Oro West Cache (il “Progetto” o la “Proprietà”), Timmins Ontario.

Progetto d’oro di cache dell’ovest – stato conceduto di leasing della terra

L’azienda è molto lieta di riferire che il piano d’indagine per la conversione dei reclami minerari del progetto d’oro di cache dell’ovest allo stato di contratto d’affitto della terra (“contratto d’affitto”) è stato approvato dal Ministero dello sviluppo nordico e delle miniere ed è stato presentato all’ufficio del registro fondiario per l’archiviazione. Questo è un passo importante per l’avanzamento del progetto. Un contratto di locazione concede al suo proprietario il titolo e la proprietà della terra e permette l’estrazione e la vendita delle risorse estratte. La società può ora procedere con le richieste di permessi per iniziare un campione di massa e pianificare lo sviluppo della miniera, compreso lo sviluppo delle infrastrutture, la costruzione della rampa e l’estrazione del minerale. Il contratto di locazione scade ogni 21 anni, a meno che non venga rinnovato. La figura 1 fornisce una panoramica del contratto di locazione e la posizione del progetto in relazione ad altre miniere nel campo di Timmins.

Commenti del CEO

David Russell, Presidente e CEO di Galleon Gold ha commentato: “Sono estremamente felice di chiudere il 2021 con l’approvazione del progetto West Cache per lo status di Lease. Mentre i nostri risultati di perforazione sono stati le “stelle dello spettacolo”, il lavoro intrapreso sulla conversione delle rivendicazioni minerarie in un contratto di locazione è stato uno sforzo significativo ed è una pietra miliare importante per noi.

L’anno scorso è stato un periodo emozionante per Galleon Gold. Abbiamo completato 22.000 metri di perforazione sul West Cache Gold Project e siamo riusciti a far avanzare le risorse del progetto e a identificare nuove aree mineralizzate che sono molto promettenti per i futuri programmi di perforazione. È importante notare che i fondamenti del progetto rimangono invariati; siamo situati in un campo d’oro e in una giurisdizione mineraria di prima qualità e abbiamo aumentato la risorsa d’oro combinata del progetto.

Da quando Galleon Gold ha preso in custodia il progetto 24 mesi fa, il nostro obiettivo è stato quello di completare il lavoro necessario per fornire al mercato la prima valutazione economica del progetto in uno studio economico preliminare (PEA). Mentre ci avviciniamo a questo obiettivo, continuiamo a far avanzare i nostri studi di base, a consultarci con tutte le parti interessate e a pianificare un campione di massa. Stiamo guardando avanti al 2022 e ci aspettiamo che sia un anno cruciale per l’azienda – credo che abbiamo posto le basi per portare avanti il progetto West Cache su un percorso responsabile e accelerato”.

Galleon Gold riceve l'approvazione per la conversione delle rivendicazioni minerarie del progetto d'oro West Cache in contratti di locazione

Una rassegna dei risultati del 2021

Drilling Results
L’azienda ha completato il suo programma di trivellazione di 46.300 metri (2020-2021) al West Cache Gold Project a metà del 2021 e da allora sta lavorando alla prima valutazione economica preliminare del progetto. La figura 2 fornisce una mappa del piano che indica l’area di mineralizzazione definita da perforazione e la posizione dei fori di perforazione sulla proprietà. Alcuni dei punti salienti della perforazione del 2021 includono:

  • Ha efficacemente riempito la mineralizzazione conosciuta nelle aree della fossa orientale e occidentale
  • Ha tracciato l’espressione vicina alla superficie della mineralizzazione della Zona #9 dall’interfaccia del bedrock a oltre 325 metri di profondità verticale
    • WC-20-080 ha intersecato 8.25 g/t Au su 9.0 m da 190 a 199 m
    • WC-20-081 intersecato 8.68 g/t Au su 10.0 m da 276 a 286 m
    • WC-20-082 intersecato 9.40 g/t Au su 10.0 m da 310 a 320 m
    • WC-20-097 intersecato 7.66 g/t Au su 10.0 m da 224 a 234 m
    • WC-21-115 intersecato 11.25 g/t Au su 6.0 m da 75 a 81 m
  • Esteso il fianco orientale della mineralizzazione della Fossa Est per altri 350 metri lungo lo sciopero
  • Scoperta l’area sud con zone d’oro multiple – evidenziando l’immenso potenziale per l’area sud della proprietà che non è stata testata con le perforazioni

Galleon Gold riceve l'approvazione per la conversione delle rivendicazioni minerarie del progetto d'oro West Cache in contratti di locazione

Test metallurgico

Uno studio metallurgico completo sul materiale mineralizzato della Zona #9 ha dato risultati eccezionali. Tutti e tre i percorsi di lavorazione indicano che si possono ottenere forti estrazioni d’oro su ciascuna delle porzioni di grado basso (1,77 g/t), medio (5,10 g/t) e alto (21,9 g/t) della mineralizzazione d’oro della Zona #9 recentemente identificata. I punti salienti di questo lavoro includono:

  • Lisciviazione del minerale intero: Estrazione dell’oro che va dall’83% al 97% – a seconda della dimensione della macinatura e del grado di alimentazione composito
  • Gravità – Lisciviazione del minerale intero: Estrazione dell’oro dal 95% al 97%
  • Gravità – Flottazione – Lisciviazione del concentrato: Estrazione di oro fino al 97%

Stima aggiornata delle risorse minerali

L’azienda ha pubblicato un rapporto tecnico NI 43-101 per il progetto West Cache Gold il 22 ottobre 2021. La stima aggiornata delle risorse minerali ha aumentato la risorsa storica del 20% (vedi i comunicati stampa dell’8 settembre e del 22 ottobre 2021). L’azienda si aspetta che la risorsa cresca con ulteriori dati inclusi nella nuova modellazione per lo studio PEA che è attualmente in fase di completamento.

Aggiornamento della valutazione economica preliminare

L’azienda ha iniziato la prima valutazione economica preliminare (“PEA”) per il progetto con una data limite iniziale del saggio nel giugno 2021. Successivamente, sono stati inclusi ulteriori dati di perforazione e di saggio che hanno spinto il cut-off finale dei dati all’inizio del quarto trimestre 2021. L’estensione della data di cut-off dei dati ha permesso di includere i risultati chiave e di espandere l’esercizio di modellazione delle risorse per l’inclusione di ulteriori once d’oro e anche di completare gli studi di scenario di trade off tra una miniera interamente sotterranea e una miniera a cielo aperto e sotterranea. Inoltre, sono stati analizzati gli scenari di progettazione della miniera che prevedono la costruzione di un montacarichi a pozzo rispetto all’autotrasporto per il trasporto del minerale sotterraneo in superficie e sono in corso i costi per la fresatura a pagamento rispetto alla costruzione di un nuovo mulino in loco. L’azienda prevede che i risultati del PEA siano pronti nel gennaio 2022.

La figura 3 fornisce una vista in sezione trasversale verso est delle zone d’oro mineralizzate e mette in evidenza una parte della zona 9 attualmente mirata per un campione di massa e lo sviluppo iniziale della miniera.

Galleon Gold riceve l'approvazione per la conversione delle rivendicazioni minerarie del progetto d'oro West Cache in contratti di locazione

Contenuto tecnico e persone qualificate

Il contenuto tecnico di questo comunicato stampa è stato rivisto e approvato da Leah Page, P. Geo. (APGNS #217) e West Cache Gold Resource Geologist, Rochelle Collins, P. Geo (PGO #1412), entrambe “Persone qualificate” come definito nel National Instrument 43-101 – Standards of Disclosure for Mineral Projects.

A proposito di Galleon Gold

Galleon Gold è un’azienda nordamericana di esplorazione e sviluppo. Eric Sprott detiene circa il 23% delle azioni comuni in circolazione dell’azienda ed è anche il partner dell’azienda nel progetto Neal Gold in Idaho. Una valutazione economica preliminare è attualmente in corso per il progetto di punta dell’azienda, il West Cache Gold Project, situato a 13 km da Timmins, Ontario.

Per ulteriori informazioni:

Galleon Gold

David Russell
Presidente e CEO
(416) 644-0066
[email protected]
www.galleongold.com

Dichiarazioni previsionali

Questo documento contiene alcune dichiarazioni previsionali che riflettono le attuali opinioni e/o aspettative di Galleon Gold rispetto alla sua strategia a lungo termine, il lavoro proposto e altri piani e la tempistica prevista per i PEA e altri rapporti per i suoi progetti. Le dichiarazioni previsionali si basano sulle aspettative, le convinzioni, i presupposti, le stime e le previsioni di allora riguardo al business e ai mercati in cui Galleon Gold opera. Alcune delle dichiarazioni qui contenute possono essere dichiarazioni lungimiranti che coinvolgono rischi e incertezze conosciuti e sconosciuti. Senza limitazione, le dichiarazioni riguardanti la mineralizzazione e le risorse potenziali, i risultati dell’esplorazione, le aspettative, i piani e gli obiettivi di Galleon Gold sono dichiarazioni previsionali che coinvolgono vari rischi. I seguenti sono fattori importanti che potrebbero far sì che i risultati effettivi di Galleon Gold differiscano materialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali: cambiamenti nel prezzo mondiale delle materie prime minerarie, condizioni generali di mercato, rischi inerenti all’esplorazione mineraria, rischi associati allo sviluppo, alla costruzione e alle operazioni minerarie, rischi relativi alle malattie infettive, compresi Covid-19 e l’incertezza delle future attività di esplorazione e dei flussi di cassa, e l’incertezza dell’accesso a capitali aggiuntivi. Non ci può essere assicurazione che le dichiarazioni lungimiranti dimostreranno essere esatte poiché i risultati reali e gli eventi futuri possono differire materialmente da quelli anticipati in tali dichiarazioni. Galleon Gold non si assume alcun obbligo di aggiornare tali dichiarazioni previsionali se le circostanze o le stime o le opinioni della direzione dovessero cambiare. Il lettore è ammonito per non disporre la fiducia eccessiva su tali dichiarazioni lungimiranti.

Né il TSX Venture Exchange né il relativo fornitore di servizi di regolazione (come quel termine è definito nelle politiche del TSX Venture Exchange) accettano la responsabilità per l’adeguatezza o l’esattezza di questo comunicato.

Continue Reading