Hai problemi a portare a termine i compiti? Prova questo processo in 4 fasi

Di Solomon Thimothy, imprenditore seriale e CEO di OneIMS. Leggi di più su Thimothy.com.

Ho lavorato come CEO della mia azienda di marketing negli ultimi 15 anni. Come potete immaginare, in questo lasso di tempo, ho visto una miriade di nuove imprese competitive emergere, offrendo una serie di servizi di marketing diversi. Oltre a questo, il panorama del marketing digitale è cambiato molto. Non sto parlando di anni o addirittura di mesi; in questo settore, i cambiamenti avvengono durante la notte.

Coloro che sono agili e agiscono velocemente tendono a fare bene. Ma ci vuole più di una capacità di essere un esecutore; bisogna essere uno stratega. Fortunatamente, non c’è carenza di gente fantasiosa che può portare qualcosa di nuovo al tavolo.

Ci sono così tante mosse di scacchi che è estremamente facile farsi carico di troppe cose se non si impara l’arte di concentrarsi o di dire no. Detto questo, questo articolo vi fornirà alcune regole di base per aiutarvi a decidere a cosa dire di no e quando attenersi alle vostre pistole.

1. Scegli la tua corsia

Con questo, intendo stabilire chiaramente la tua proposta di vendita unica. Sia che siate entrati nel mercato per primi e abbiate decenni di esperienza per sostenere il nome della vostra azienda o che serviate un gruppo specifico di nicchia, sappiate cosa vi distingue. Troppe aziende cercano di competere sulle stesse proposte di valore. Questo finisce solo con l’avere troppe aziende che suonano come se offrissero la stessa cosa e nessun punto di differenziazione reale.

La vostra proposta di valore potrebbe anche essere che siete diversi. Non abbiate paura di esporre ciò che vi distingue e, ancora più importante, fate sapere ai vostri clienti come le vostre caratteristiche uniche li avvantaggiano. In un mondo in cui le aziende seguono con: “Anche noi facciamo così”, non abbiate paura di essere voi a dire: “Noi non siamo così, ma noi facciamo XYZ” Molto probabilmente i clienti apprezzeranno la vostra autenticità e genuinità.

2. Dai ad ogni progetto abbastanza tempo

Potresti essere attratto dalle luci scintillanti. Per esempio, non appena il prossimo titolo recita “L’azienda X lancia il software Y per catturare nuovi lead” i clienti gli stanno addosso e si chiedono perché la tua azienda non lo offre ancora.

Attieniti a ciò che sai che funziona e abbi la pazienza di vedere cosa è una moda e cosa resterà. Lavorare con una tonnellata di individui dalla mente brillante significa che non c’è carenza di idee. Mentre tutte possono avere le gambe per il potenziale di crescita, trova l’idea che ha più senso per il tuo business e vedila attraverso almeno uno o due trimestri.

3. Esegui finché non è quasi perfetto

Nota la parola “quasi” qui. Anche se la perfezione può essere una bella sensazione quando ci si valuta, concentrarsi troppo su un progetto può effettivamente essere dannoso per il successo. Non farti prendere da ogni piccolo dettaglio, perché è così che il tempo ci passa davanti (insieme ai nostri concorrenti).

Costruisci le tue linee temporali con una data di lancio e attieniti ad essa. Lungo la strada, ci possono essere cose che vi faranno uscire dai vostri binari di guardia; ma con un piano competente, il vostro team può attenersi a ciò che deve essere fatto per un lancio di successo. Tenete l’obiettivo in vista.

4. Rinse, Repeat and Double Down On What Works

Avete mai incontrato quella persona che dice: “Avrei molto più successo se solo avessi tempo per riflettere?” Forse siamo tutti colpevoli di cadere in quel secchio ogni tanto.

Se dovete prenotare un Airbnb nelle città rurali del New Mexico per stare da soli e riflettere, fatelo accadere. Vai al tavolo da disegno e valuta cosa hai fatto bene con ogni progetto e cosa puoi migliorare.

Il messaggio generale è quello di costruire una strategia e rimanere fortemente concentrati a chiudere su di essa. Impegnati in qualcosa che sei sicuro almeno all’80% che porterà nuove entrate, e non lasciare che la sindrome dell’oggetto luccicante ti distragga dall’ottenerlo.

È stato Steve Jobs a dire: “Concentrarsi significa dire no alle altre cento buone idee”. In realtà sono tanto orgoglioso delle cose che non abbiamo fatto quanto di quelle che ho fatto. L’innovazione è dire ‘no’ a 1.000 cose. Devi scegliere con attenzione”