HBO ha speso 30 milioni di dollari per lo spinoff di Game Of Thrones prima di cancellarlo

Mentre HBO sta andando avanti con un nuovo show prequel di Game of Thrones, House of the Dragon per il rilascio nel 2022, una delle sue idee precedenti è stata cancellata. Ora è stato rivelato quanto HBO ha speso per uno dei progetti precedenti: 30 milioni di dollari. Questo è quanto HBO ha speso per filmare il pilota per uno spettacolo apparentemente basato sulla Lunga Notte e l’Età degli Eroi con Naomi Watts.

Nel nuovo libro, Tinderbox: HBO’s Ruthless Pursuit of New Frontiers, l’ex presidente della WarnerMedia Bob Greenblatt ha parlato del prequel cancellato e ha rivelato il suo prezzo.

“Avevano speso oltre 30 milioni di dollari per un pilota del prequel di Game of Thrones che era in produzione quando sono arrivato,” ha detto Greenblatt, come riportato da IGN. “E quando ho visto un taglio di esso in pochi mesi dopo il mio arrivo, ho detto a [HBO boss Casey Bloys], ‘Questo semplicemente non funziona, e non credo che mantenga la promessa della serie originale’ E lui non era in disaccordo, il che è stato davvero un sollievo”.

Greenblatt ha detto che c’era “un’enorme pressione” per “farlo bene” per aiutare il franchise di Game of Thrones a crescere. Quando non ha funzionato, la HBO ha deciso di staccare la spina e perseguire altre idee.

I fan di Game of Thrones possono ricordare che il pilota dell’originale Game of Thrones ha avuto una serie di problemi. Il pilota presentava l’attrice Tamzin Merchant come Daenarys prima che HBO rifondesse il ruolo con Emilia Clarke.

Oltre a House of the Dragon, che esce su HBO Max nel 2022, HBO sta andando avanti con un altro show basato su Dunk and Egg. Steve Conrad è stato assunto per scriverlo.

In altre notizie, è stato rivelato che l’autore George R.R. Martin ha fatto pressione per 10 stagioni di Game of Thrones e che apparentemente non era contento di come la serie si è conclusa.

Hai un suggerimento o vuoi contattarci direttamente? Invia un’e-mail a [email protected]