Il gruppo Amber di Hong Kong avrebbe acquisito la borsa DeCurret in Giappone

Home ” Affari ” Il gruppo Amber di Hong Kong, secondo quanto riferito, acquisirà la borsa DeCurret in Giappone

Una società di servizi di valuta digitale con sede a Hong Kong è pronta ad acquistare DeCurret, uno scambio di valuta digitale giapponese che ha lanciato con molto clamore, ma non è riuscito a soddisfare le aspettative. Amber Group diventerà l’ultima azienda cinese ad acquistare uno scambio giapponese, dopo l’acquisizione da parte di Huobi Global nel 2018 dello scambio BitTrade.

DeCurret Holdings, la holding dell’exchange, fondata nel dicembre 2021, venderà il ramo exchange della sua attività per milioni di dollari, riferisce il quotidiano locale Nikkei. La cifra esatta non è stata rivelata nel rapporto.

DeCurret Holdings si concentrerà ora sulla sua attività di asset digitali, che è separata dall’attività di scambio in Giappone.

Se passa, la vendita arriva quasi tre anni da quando l’Agenzia dei servizi finanziari ha rilasciato una licenza operativa a DeCurret. All’epoca, i fondatori erano fiduciosi che avrebbero sfondato nel mercato giapponese degli asset virtuali e si sarebbero ritagliati una quota di mercato.

Come riportato da CoinGeek nel 2019, “DeCurret mira a diventare un significativo servicer finanziario per le attività cripto, stabilendo uno standard per il trading di valuta digitale altamente sicuro e conveniente.”

Da allora, ha attirato il sostegno delle tre maggiori banche del paese, del consorzio di servizi finanziari SBI Group e del gigante del gioco Konami Holdings. È stato anche coinvolto in molte mosse significative nel mercato locale, come la formazione di un consorzio di 70 membri che cerca di lanciare una valuta digitale basata sullo yen.

DeCurret ha anche collaborato con Toyota quando il gigante automobilistico ha esplorato le valute digitali. Tuttavia, secondo Nikkei, l’attività di scambio di valuta digitale non si è rivelata fruttuosa per DeCurret, e non è riuscita a generare entrate sufficienti, essendo caduta dietro a giocatori affermati come bitFlyer e Coincheck.

Amber Group è un’entità con sede a Hong Kong fondata nel 2017 e la cui crescita in quel periodo è stata meteorica. Nel giugno dello scorso anno, ha raccolto 100 milioni di dollari in Serie B con una valutazione di 1 miliardo di dollari. All’epoca, sosteneva di avere più di 1 miliardo di dollari di attività in gestione e rappresentava fino al 3% del volume globale di trading spot.

Guarda: CoinGeek New York panel, Blockchain: The Future of Technology Building on Achievements of the Past

Nuovo al Bitcoin? Dai un’occhiata alla sezione di CoinGeek Bitcoin per principianti, l’ultima guida alle risorse per saperne di più su Bitcoin – come originariamente previsto da Satoshi Nakamoto – e sulla blockchain.