La modalità Big Team Battle di Halo Infinite è ancora rotta nonostante il nuovo hotfix

La modalità Big Team Battle di Halo Infinite è stata un punto dolente per i fan per più di un mese. Le code del matchmaking hanno avuto grossi problemi, con i gruppi più grandi che hanno difficoltà a unirsi alle partite dall’inizio di dicembre. Quelli che ce la fanno sono spesso disconnessi.

L’hotfix di Halo Infinite di oggi avrebbe dovuto risolvere i problemi relativi alla Big Team Battle, ma non li ha risolti completamente. il direttore della comunità di 343, Brian Jarrard, è sceso su Twitter per dire che ci sono stati piccoli miglioramenti, ma ha riconosciuto che i problemi generali di matchmaking persistono. Il team ha intenzione di continuare a lavorare sul problema fino a quando il matchmaking non sarà di nuovo stabile.

Per compensare i giocatori per i loro problemi, 343 Industries sta offrendo cinque XP boost e cinque Challenge Swap a coloro che si collegano prima del 16 febbraio.

Beh, dannazione… l’hotfix BTB di oggi non sembra essere il risultato che ci aspettavamo. Ci sono piccoli miglioramenti, ma in generale i problemi di matchmaking si verificano ancora. Grazie alle persone che hanno lavorato duramente e ci dispiace che questo non abbia portato a termine il lavoro. Il lavoro continua. https://t.co/lKiFibBDtT

– Brian Jarrard (@ske7ch) January 19, 2022

Hai giocato a Halo Infinite?

Tuttavia, i problemi rimangono con le sfide Big Team Battle, che possono costringere i giocatori a usare i loro Challenge Swaps più velocemente del solito. Jarrard ha risposto a un utente su Twitter che ha portato questo punto, dicendo che perché i problemi di matchmaking in Big Team Battle continuano a verificarsi, il team sta indagando su cosa fare per quei tipi di sfide.

Attualmente, non c’è una linea temporale su quando ci saranno ulteriori correzioni, ma si spera, arriva presto come i problemi di matchmaking iniziato quasi un mese fa. Nel frattempo, lo sviluppatore 343 Industries si è anche concentrato sulla riduzione del costo degli oggetti di gioco.

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: The Story So Far

George Yang è uno scrittore freelance per IGN. Potete seguirlo su Twitter @yinyangfooey

Questo articolo è stato informativo?