PSG: Pastore non pensava che il club sarebbe stato in grado di attirare Lionel Messi

Attualmente in Spagna con Elche, Javier Pastore ha parlato dell’arrivo del suo connazionale Lionel Messi al Paris Saint-Germain. È stato piacevolmente sorpreso dalla sua scelta.

“Sono rimasto un po’ sorpreso. Pensavo che sarebbe rimasto al Barcellona. Quando è uscita la notizia della sua partenza, sapevo che l’unica squadra che poteva reclutarlo era il Paris Saint-Germain. Non solo per i soldi, ma per la città, la qualità della vita. Per molte cose, era la migliore opzione per lui andare al Paris Saint-Germain. Sono rimasto sorpreso. Ora siamo tifosi del Paris Saint-Germain e di Messi. Mi rende felice vedere il miglior giocatore del mondo nel club” ha detto il nuovo giocatore dell’Elche a RMC Sport.

Prima di finire: “È un giocatore straordinario. Può vincere un incontro con una sola mossa. Lo abbiamo visto in Champions League con un’accelerazione e un gol (contro il Manchester City). È stato facile. È un giocatore che può fare la differenza da solo, anche a 34 anni”