Zordix acquisisce Maximum Games per 42 milioni di dollari

L’acquisto di un editore/distributore include ulteriori earnout fino a 30 milioni di dollari

Oggi la società di gioco svedese Zordix ha annunciato di aver acquisito l’editore Maximum Games.

L’acquisto è avvenuto per un importo di 42 milioni di dollari con un ulteriore potenziale earn out fino a 30 milioni di dollari in azioni e contanti.

Fondata nel 2009, Zordix ha una serie di studi di sviluppo che hanno creato titoli come Dustoff Z, e ha anche pubblicato titoli sviluppati esternamente come Ponpu e The Lightbringer.

Maximum Games è stata fondata nel 2009 e aiuta le aziende a pubblicare e/o distribuire giochi fisicamente e digitalmente. In precedenza ha lavorato alle uscite di titoli di alto profilo come Kena: Bridge of Spirits, Among Us e Power Rangers: Battle for the Grid.

“Con Maximum Games a bordo, siamo ora dotati di un’incredibile infrastruttura che ha una storia di comprovato successo in tutti gli aspetti della pubblicazione di giochi”, ha detto il fondatore e CEO di Zordix Matti Larsson.

Nell’ultimo anno Zordix ha acquisito Merge Games e Invictus Games, mentre è anche la società madre di Dimfrost Studio e di Zordix Racing.